Seleziona una pagina

Volge al termine la stagione 2020, anomala sotto tutti i punti di vista, per Riccardo Rossi con la 24esima piazza raggiunta nel Gp di Portogallo. L’atto conclusivo del mondiale di Moto3 è inedito sul circuito “Algarve” a Portimao. Il centauro genovese ha iniziato il fine settimana con difficoltà e nelle prove combinate del venerdì si è attestato alla P29 (1’49.475), pur scendendo di oltre un secondo al tempo staccato nella Fp1 (1’50.689). I miglioramenti si sono visti anche nelle Fp3 del venerdì mattina, con il centauro del Boe Skull Energy Facile Team capace di siglare il crono di 1’48.581 che lo proietta alla Q1 del pomeriggio. Il numero 54 è appena fuori dalla top 10 ed è costretto a partire dalla retrovie, dalla 25esima piazzola, nel Gp di Portogallo. Dopo tante battaglie in gara, con il tracciato baciato dal sole per tutto il weekend, alla fine, sotto la bandiera a scacchi, l’alfiere Ktm conclude al 24° posto. In classifica generale sono 10 i punti raccolti dall’azzurro, frutto dei piazzamenti siglati a Misano, Le Mans e Valencia.

Gran Premio di Portogallo Campionato mondiale di Moto3
Qualifiche: 1) FERNANDEZ (KTM) 2) ALCOBA (HONDA) 3) SASAKI (KTM) … 25) ROSSI (KTM)
Gara: 1) FERNANDEZ (KTM) 2) FOGGIA (HONDA) 3) ALCOBA (HONDA)   … 24) ROSSI (KTM)

Riccardo Rossi:Week-end molto complicato, ho avuto difficoltà a trovare il feeling con questa pista che non conoscevo e non sono riuscito a trovare il giusto passo. Ora stiamo tranquilli e pensiamo al prossimo anno. Ringrazio il team per il grande lavoro svolto, tutti i miei sponsor e tutti i miei sostenitori”