Seleziona una pagina

È una domenica vissuta sugli scudi per Riccardo Rossi nel Gp d’Europa. Sul circuito di Cheste, nei pressi di Valencia, il pilota genovese è tornato in sella alla propria Ktm centrando un ottimo 11esimo posto. Rientrato dopo lo stop causa coronavirus per il Gp di Teruel, l’alfiere del Boe Skull Rider Facile Energy ha ottenuto il miglior risultato stagionale. Il fine settimana è stato condizionato notevolmente dalla pioggia che aveva fatto la sua comparsa già nelle prime prove del venerdì. Anche nelle Fp3 del sabato mattina il meteo avverso non ha dato tregua, ma il centauro ligure si è messo in mostra con la sesta posizione, poi replicata anche nelle Q2, valida per la partenza in griglia dalla seconda fila.Nella gara domenicale, con pista asciutta, Riccardo Rossi parte bene dalla seconda fila, portandosi  subito nelle prime posizioni. Alla quinta tornata il giovane pilota genovese mentre è nel gruppo in lotta per la vittoria, con una grande prova di riflessi evita la collisione con dei piloti che scivolano davanti a lui. Purtroppo perde diverse posizioni  ma il giovane pilota ligure non si abbatte, riprende il ritmo e si mette in bagarre nel gruppo degli inseguitori, il numero 54 con una grande prova conclude a ridosso della top ten, conquistando cinque punti in chiave mondiale. Risultato strepitoso che rilancia il talento azzurro negli ultimi due appuntamenti di Moto3.Il prossimo week-end si replica nella penultima gara del campionato mondiale moto3 sempre al Circuit Ricardo Tormo di Valencia.

Gran Premio de EuropaCampionato mondiale di Moto3

Qualifiche: 1) MCPHEE (Honda) 2) FERNANDEZ (KTM) 3) VIETTI (KTM)   … 6) ROSSI (KTM)

Gara: 1) FERNANDEZ (KTM) 2) GARCIA (Honda) 3) OGURA (Honda)   … 11) ROSSI (KTM)

Riccardo Rossi “Super contento di esser tornato a correre dopo un week-end di stop. Oggi è stata una bellissima gara, sono partito molto bene e girare nel gruppo in lotta per la vittoria è sempre un gran stimolo.  Purtroppo Non avendo però girato con l’asciutto, ho avuto difficoltà a trovare il ritmo, anche se stiamo arrivando. Ora pensiamo al prossimo week-end con ottimismo. Voglio ringraziare tutto il team, gli sponsor e tutti i miei sostenitori anche per i diversi messaggi che mi avete inviato nei giorni scorsi”.