Seleziona una pagina

Questo week-end si è disputato il Gran Premio de la Comunitat Valenciana, ultimo appuntamento stagionale della MotoGp e della classe Moto3, in cui è stato impegnato il giovane pilota Riccardo Rossi.
Nei turni delle prove libere del venerdì e del sabato mattina il pilota ligure ha lavorato molto nel cercare di migliorare il feeling con la sua KTM nell’ottica di gara, senza però essere riuscito ad ottenere il tempo necessario per accedere direttamente alle Q2. Nella classifica combinata delle libere ha fatto segnare il suo miglior tempo in 1’40.421.
Nelle qualifiche che si sono disputate sabato pomeriggio Riccardo Rossi non è riuscito a fare il giro buono ed è stato costretto a partire dalla ventisettesima posizione in griglia di partenza.
Nella gara che si è svolta regolarmente nella soleggiata tarda mattina, il pilota Genovese ha preso quindi il via dalla nona fila. Riccardo Rossi è scattato bene alla partenza ed è ha rimontato subito alcune posizioni. Purtroppo un errore con una marcia a metà gara ha fatto perdere contatto con il gruppo di testa al 54, ma il pilota non si è fatto abbattere: con un passo gara da gruppo di testa ha cercato di risalire la classifica, riuscendo a transitare sedicesimo a pochi decimi dalla zona punti.
Riccardo Rossi conclude il campionato ventitreesimo conquistando ventinove punti.

Gran Premio de la Comunitat Valenciana
Campionato mondiale Moto3
Qualifiche: 1) ACOSTA (KTM) – 2) SUZUKI (HONDA) – 3) GUEVARA (GASGAS) – 4) MIGNO (HONDA) … 27) ROSSI (KTM)
Gara: 1) ARTIGAS (HONDA) – 2) GARCIA (GASGAS) – 3) MASIA (KTM) …. 16) ROSSI (KTM)

Riccardo Rossi: “Oggi in gara ero molto veloce, avevo il passo per fare una buona prova. Nei primi giri ho spinto molto e stavo recuperando, poi ho fatto un errore con una marcia ed ho perso tempo e purtroppo contatto con il gruppo. Voglio iniziare ringraziando José Angel per questi 2 anni passati insieme e tutto il team boe per avermi fatto crescere molto, come pilota e persona. Con voi ho ottenuto il mio primo podio, delle prime file e risultati importanti. Adesso sono pronto per la nuova avventura che mi aspetta, che è un po’ un ritorno a casa. Ci tengo inoltre a ringraziare tutti gli sponsor che ci sostengono.”