Seleziona una pagina

Questo week-end si è disputato il Liqui Moly Motorrad Grand Prix Deutschland Moto 3, in cui è stato impegnato il giovane pilota Riccardo Rossi. Nei turni delle prove libere del venerdì e del sabato mattina il pilota ligure ha lavorato sulla messa a punto della moto, ha cercato costantemente di migliorarsi senza però riuscire ad accedere direttamente alle Q2 complice un po’ di traffico nei giri lanciati. Nelle classifica combinata delle libere ha fatto segnare il suo miglior tempo in 1’27.279 nel turno del sabato mattina. Nelle qualifiche che si sono disputate sabato pomeriggio Riccardo Rossi non è riuscito a fare il giro buono ed ha fermando il cronometro sul 1’28.439 che gli ha valso la ventiduesima posizione in griglia di partenza.Nella gara che si è svolta regolarmente nella nuvolosa tarda mattina, il pilota ligure ha preso il via quindi dall’ottava fila.  Riccardo Rossi ha una buona partenza ma la lotta dei primi giri gli ha fatto perdere contatto con il gruppo di testa. Il 54 ha un passo gara da gruppo di testa è cerca di risalire la classifica, purtroppo è scivolato mentre era in tredicesima posizione. Il prossimo appuntamento del campionato mondiale Moto3, sarà il prossimo week-end in Olanda  per il Motul TT Assen 

Liqui Moly Motorrad Grand Prix Deutschland – Campionato mondiale Moto3

Qualifiche: 1) SALAC (HONDA) – 2) FOGGIA (HONDA) – 3) SUZUKI (HONDA) – 4) MCPHEE (HONDA) … 22) ROSSI (KTM)

Gara: 1) ACOSTA (KTM) – 2) TOBA (KTM) – 3) FOGGIA (HONDA)   ….  RIT) ROSSI (KTM) 

Riccardo Rossi: “ Week-end difficile fin dal primo giorno. Ho fatto molta fatica nella qualifica ho trovato sempre molto traffico, e non sono mai riuscito a fare un giro buono.  Se si parte indietro in questa categoria poi si fa molto fatica. Nella battaglia di inizio gara ho perso quasi subito contatto con il gruppo,  mi sono messo poi a tirare per recuperare, girando con i tempi dei primi, ma purtroppo quando ero tredicesimo  sono caduto. Ringrazio il team e gli sponsor”