Seleziona una pagina

Un contatto al limite decidono la gara di Riccardo Rossi e del  Team Kömmerling Gresini Moto3 che anche a Phillip Island non trovano punti, aumentando una striscia negativa che prosegue ormai da qualche Gran Premio.
 
Riccardo Rossi la cui gara dura appena due curveci pensa Darren Binder a speronare l’italiano che è costretto al ritiro dopo la caduta fortunatamente senza conseguenze.

Zero punti e parecchi rammarichi per l’italiano del team Gresini, che dovra riprendersi velocemente dalla delusione australiana con la Malesia che aspetta già dal prossimo venerdì.

54,Riccardo Rossi,Kommerling Gresini Moto3,Moto3,Arai,Alpinestars,

N.C. RICCARDO ROSSI #54

“C’è proprio poco da dire…Siamo partiti bene e potevamo fare una bella gara sicuramente. Alla curva 2 Binder mi ha centrato in pieno e sono finito nelle vie di fuga senza nessun margine per rientrare. Avevamo il ritmo per stare nei dieci e ora ci tocca pensare alla Malesia”.